RESEARCH

 

Alessandro Gubitosi visiting lecturer at CSAAR
 

FAST TRACK CITY - DUBAI'S TIME MACHINE

 

Paper presented at the 3rd International Conference 2008

 

Su invito del Centro per gli Studi di Architettura nella Regione Araba (CSAAR) dell’Università di Sharja (Emirati Arabi Uniti), Alessandro Gubitosi ha partecipato alla III Conferenza Internazionale organizzata dal Centro dal titolo “Instant Cities: Emergent Trends in Architecture and Urbanism in the Arab World”, svoltasi a Sharja dal 1° al 3 Aprile scorso presso la Scuola di Architettura e Design della American University.

 

La paper presentata, intitolata “Fast Track Cities – Dubai’s Time Machine”, e pubblicata sugli atti del convegno propone una parallelo comparativo nella evoluzione di Manhattan e di Dubai, tendenti alla similitudine per il volume edilizio di tipo high-rise realizzato, ma sensibilmente diverse per l’arco temporale del proprio sviluppo (200 anni per Manhattan, 20 anni per Dubai). Lo studio culmina nella proposta di una inversione di tendenza per Dubai, che dovrebbe presto affiancare al modello verticale l'adozione di un approccio che Gubitosi ha battezzato “Multiple Grounds”, ovvero un’architettura urbana a priorità orizzontale basata su un numero limitato di "placche" multilivello a scala di quartiere.

1/5

© 2011-2020 Interplan Seconda S.r.l.